NetEnt raddoppia il profitto nel terzo trimestre rispetto allo scorso anno

NI10263

I ricavi trimestrali al 30 settembre di Netent, una delle aziende leader tra i fornitori di giochi da casinò, sono aumentati del 17,5% a 520,9 milioni di seK (50,3 milioni di euro) rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Di questo totale, 503.5 milioni di SEK  provengono da licenze software, 6.9 da tasse di set-up con nuovi clienti, e il rimanente da altre fonti.

La maggior parte delle entrate proviene dai mercati europei al di fuori del Regno Unito, con il 42% del totale del trimestre. Il Regno Unito è rimasto il secondo più grande cliente del fornitore, ma il suo contributo è sceso al 19% del fatturato.

Ciò è stato compensato dalla crescita dei paesi nordici, che ora rappresentano il 17% delle entrate, mentre i contributi dagli Stati Uniti (10%) e del resto del mondo (12%) sono rimasti invariati trimestre su trimestre.

NetEnt aveva goduto di un secondo trimestre da record,in un momento in cui i giocatori erano in gran parte sotto lockdown e la concorrenza delle scommesse sportive era limitata dalla mancanza di partite, durante la prima ondata di nuovo coronavirus (Covid-19).

Nel terzo trimestre tuttavia, il CEO Therese Hillman ha osservato che il ritorno dello sport dal vivo e l’allentamento dei blocchi hanno visto le entrate normalizzarsi ai livelli pre-pandemici.

Durante questo periodo l’azienda ha però continuato a investire nelle sue tre priorità strategiche: l’integrazione di Red Tiger, perseguendo opportunità negli Stati Uniti, e la costruzione del suo business riguardante i casinò dal vivo.

Per il casinò dal vivo, NetEnt ha continuato a migliorare la sua offerta di prodotti, e ciò ha portato a un aumento dei ricavi lordi del 109% rispetto al terzo trimestre 2019. Hillman ha aggiunto che si tratta di un ritmo più lento rispetto al secondo trimestre, con la crescita tra i clienti esistenti che continua, ma con un rallentamento delle nuove vendite.

Per quanto riguarda il dato generale, poiché le spese per il personale sono scese a 99,7 milioni di SEK e gli altri costi operativi sono diminuiti a 111,5 milioni di seK, NetEnt ha potuto godere  di un aumento del 57,8% rispetto all’anno precedente.

Una volta considerati anche i fattori di ammortamento, il risultato operativo del fornitore è cresciuto dell’82,1% a 204 milioni di seK. Aggiungendo infine il risparmio avuto anche in termini di spese finanziarie, il ricavo lordo di NetEnt può registrare un aumento del 117,9%.

Hillman ha detto che le prospettive per il quarto trimestre di NetEnt rimangono positive, sostenute dai piani di espansione e dai nuovi lanci di giochi, che includono una serie di titoli che utilizzano la tecnologia Megaways di BTG.

“Data la nostra nuova base di costi più bassi, la leva operativa del nostro business e la nostra forte pipeline di prodotti, prevediamo una forte crescita degli utili e del flusso di cassa per il resto dell’anno e oltre”, ha infatti affermato.

Cristiano Profile pic

Cristiano Coccanari è un content writer di Synergy Casino. Dopo gli studi in Legge all’Università di Perugia, ha iniziato a lavorare sin dai primi anni 2000 nei settori del web marketing, della pubblicità online e del copywriting. Collabora stabilmente con magazine e portali italiani con articoli su società, finanza, tecnologia e iGaming. Appassionato della Rete fin dai suoi albori, nel tempo libero ama viaggiare e guardare serie TV.